punture di acari o insetti

Punture di acari o insetti, come riconoscerle e come curarle

Hai delle punture molto pruriginose in diverse parti del corpo e sospetti che si tratti di acari o insetti. Sei stato dal dermatologo. Lui può averti confermato che le bolle che hai possono essere causate da punture di acari o insetti, ma non ha saputo dirti di più.

D’altronde il povero dermatologo non è un mago. Osservando una lesione prodotta da acari o insetti non è possibile stabilire con certezza il colpevole. Questo perché le lesioni prodotte da questi animali sono assolutamente generiche e spesso la gravità della lesione dipende anche dalla sensibilità individuale.

Se vuoi approndire che punture fanno gli acari ti consiglio di leggere l’articolo che trovi cliccando QUI.

A questo punto sei in un vicolo cieco. Puoi scegliere ti fare disinfestazioni ambientali, spruzzando insetticidi velenosi qua e là o usando bombolette auto eroganti o fumiganti in casa tua. Il problema è che nella maggior parte dei casi non riuscirai a risolvere il problema. Questo perché ogni acaro o insetto ha un proprio ciclo vitale e abitudini diverse. E’ perciò necessario mettere in atto una strategia di disinfestazione specifica per ogni insetto o acaro.

Ti faccio alcuni esempi di acari che NON si eliminano definitivamente con un trattamento ambientale generico:

  1. Pyemotes, perché l’acaro svolge il proprio ciclo vitale nella gallerie dei tarli dentro i mobili tarlati. Quindi qualunque insetticida non riesce a penetrare nelle gallerie e quindi non sarà efficace.  
  2. Cheyletiella, perché è un acaro che parassita i gatti. Quindi se non si tratta l’animale il problema non si risolve;
  3. Sarcoptes, Notoedres per gli stessi motivi del punto 2;
  4. Argas reflexus, perché le zecche molli dei piccioni provengono da nidi di piccioni posizionati nei tetti delle abitazioni e periodicamente penetrano dentro casa. Qui si nascondo in anfratti e fessure dove gli insetticidi non riescono a penetrare;
  5. Glycyphagus perché con un trattamento ambientale potresti anche uccidere gli acari. Se però non procedi con una bonifica ambientale per eliminare le setole urticanti ancora presenti non risolvi il problema;

Potrei andare avanti facendoti tantissimi altri esempi, ma penso che hai afferrato il concetto.

Il grande Stratega militare cinese Sun Tzu, autore del famoso libro “L’Arte della Guerra”, scriveva:

Conosci il nemico, conosci te stesso, mai sarà in dubbio il risultato di 100 battaglie”

 

Penso a questo punto che tu abbia capito che è fondamentale conoscere il tuo nemico, cioè l’acaro o l’insetto che ti sta tormentando. Questo ti permettareà di agire in modo mirato ed eliminarlo definitivamente.

Per esempio, se ho il Pyemotes che mi sta pungendo, devo necessariamente eliminare i tarli dalla mia casa. Sono loro infatti la fonte di nutrimento del Pyemotes e loro forniscono i luoghi (le gallerie nel legno) dove l’acaro si nasconde.

A questo punto arriviamo alla domanda fondamentale: Come faccio a sapere e conoscere quale acaro o insetto mi sta tormentando?

Fortunatamente è possibile rispondere con esattezza alla tua domanda tramite un analisi di laboratorio chiamata TestiX.

TestiXTESTIX è il primo test di laboratorio direttamente a DOMICILIO per scoprire quale insetti/acari parassiti si annidano a casa tua.

TESTIX è un Kit di rilevazione insetti e acari contenuto in una valigetta di piccole dimensioni che ti viene spedito direttamente a casa.

Devi solamente raccogliere la polvere delle stanze di casa tua è inserirla nelle apposite bustine ermetiche. Infine seguire le semplici istruzioni che troverai all’interno.

Scopri TESTIX cliccando QUI o chiama il

About The Author

Sara Zampetti

Mi chiamo Sara Zampetti e sono un Medico Veterinario specialista in acarologia medica. Il mio lavoro è quello di fare le analisi di laboratorio per scoprire quale insetto o acaro si annida in casa tua, e di consigliarti le giuste strategie su come affrontare il problema.