Come riconoscere le punture di acari. È possibile? O è solo un illusione?

Come riconoscere le punture di acari è una delle domande più comuni che gira in rete. Alcuni articoli di informazione, a volte molto scadenti, come QUESTO, tentano di svelare l’arcano. Spesso con scarsissimi risultati.

L’articolo in questione risulta pieno zeppo, oltre che di strafalcioni linguistici, anche di inesattezze spaventose. Non voglio scendere in inutili particolari. Voglio invece provare a rispondere alla domanda inziale. Come riconoscere le punture di acari?

Purtroppo la risposta è alquanto deludente. Lo so che ti aspettavi una serie di informazioni preziose per riconoscere ogni tipo di bolla. Capire osservandola se è stato un acaro a provocarla. E perché no? Anche sapere quale acaro le ha provocate. In realtà la verità a volte risulta deludente. Deludente ma pur sempre vera. E per vera intendo comprovata scientificamente.

Innanzitutto generalmente non è possibile, osservando una bolla, capire se è stato un acaro a provocarla. Un dermatologo può solo accertare che è stato un artropode a provocarla. Cioè un acaro o un insetto.

Solo in un caso è possibile osservare un sintomo caratteristico, detto in medichese “patognomonico”. Sintomo in grado di diagnosticare una malattia parassitaria causata da Sarcoptes scabiei. Sto parlano del cunicolo cutaneo: sintomo patognomonico della scabbia.

Della scabbia e dell’acaro che la provoca, il Sarcoptes scabiei, ne abbiamo parlato QUI.

Quindi non è possibile distinguere tra lesioni cutanee provocate da insetti e quelle causate da acari. Sembra poco ma in realtà è davvero tanto. Si perché esistono diverse altre cause che provocano l’insorgenza di bolle sulla pelle. E poter restringere il campo solo agli insetti e agli acari può facilitare di molto la vita al dermatologo.

Se hai delle bolle sul corpo e il dermatologo ti ha detto che sono causate da acari o insetti ti resta una cosa sola da fare. Capire chi è l’acaro o l’insetto responsabile. Solo conoscendo l’artropode responsabile si può mettere in atto la giusta strategia per eliminarlo.

 

Come potrai facilmente capire i trattamenti generici a base di bombolette autoeroganti, non servono a niente. L’unico risultato è quello di intossicarti la casa e spendere denaro senza risolvere il problema.

Conoscere l’acaro o l’insetto che ti sta pungendo è possibile. Abbiamo predisposto un kit di rilevazione acari. Si chiama TESTIX.

 

Testix

Con Testix potrai:

  • Sapere quale insetto o acaro si annida in casa tua e ti sta pungendo;
  • Dove si trova e quanto è diffuso;
  • Adottare la giusta strategia per eliminarlo in modo definitivo.

Se vuoi maggior informazioni su TESTIX guarda il video sottostante:

 

 

Se hai punture e sospetti si trattidio insetti o acari chiamaci al nostro numero verde nazionale

O scrivici alla seguente mail: info@glispecialistidelladisinfestazione.com

A presto!